neeon
domenica 16, 2024

Progetti e bilanci delle imprese

  • domenica 16, 2024
  • Via Martiri Fosse Ardeatine, 3, Velletri
neeon
Progetti e bilanci delle imprese
Ambiente

UE detta norme più severe sulle emissioni di CO2 di bus e tir

post-img

In città gli autobus a emissioni zero

Bruxelles, 13 maggio 2024 - Il Consiglio europeo ha approvato il regolamento sulle norme sulle emissioni di COdei veicoli pesanti, modificando e rafforzando le norme Ue esistenti. La nuova normativa ridurrà ulteriormente le emissioni di CO2 derivanti dal trasporto stradale e introdurranno nuovi obiettivi per il 2030,2035 e 20240.

Il regolamento sarà ora firmato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Ue. Entrerà in vigore 20 giorni dopo la sua pubblicazione.

L’adozione di standard più rigorosi dovrebbe contribuire ad aumentare le quote di veicoli pesanti a emissioni zero in tutta l’UE, garantendo al tempo stesso il miglioramento di innovazione e competitività del settore.

In base alle norme approvate, l’ambito di applicazione del regolamento esistente sarà ampliato per rendere soggetti a obiettivi di riduzione delle emissioni quasi tutti i nuovi veicoli pesanti con emissioni di CO2 certificate, compresi camion di minori dimensioni, bus urbani, pullman e rimorchi.

Il Consiglio europeo ha mantenuto l’obiettivo esistente per il 2025 fissato a una riduzione delle emissioni del 15% per i camion pesanti di peso superiore a 16 tonnellate. 

Vengono inoltre stabiliti nuovi obiettivi, in linea con gli obiettivi climatici dell’UE per il 2030 e oltre. Nel dettaglio vengono richieste le seguenti riduzioni delle emissioni: dal 2030 del 45% invece del precedente valore del 30%; dal 2035del 65% fino ad arrivare, a partire dal 2040, ad una riduzione delle emissioni del 90%.